Il video di sfida a Poroshenko: antidoping e dibattito allo stadio della Dinamo Kiev

Dopo la vittoria al primo turno, Volodymyr Zelensky continua a focalizzare l’attenzione su se stesso pubblicando un video in cui – prima di ogni altra cosa – emerge la grande qualità: le inquadrature, la musica di sottofondo e la capacità espressiva e interpretativa di Zelensky; un combinato disposto che determina un ulteriore salto di qualità rispetto a quento visto sin’ora, in materia di comunicazione politica. Intendiamoci, contenuti qualitativamente validi, soprattutto in campagne elettorali estremamente professionali come quella americana, ne abbiamo visti eccome, qui la differenza è però sostanziale: non i tradizionali spot preconfezionati, ma standardizzare quel livello qualitativo per comunicare direttamente con elettori e competitor.

Lascia un commento